Home S. Maria Basta Majella al Gladiator. Battuto il Cimitile nonostante l’inferiorità numerica

Basta Majella al Gladiator. Battuto il Cimitile nonostante l’inferiorità numerica

9

Torna alla vittoria il Gladiator di mister Motta. Una bella prova offerta dai nerazzurri che più volte hanno sfiorato anche il raddoppio. Unica nota negativa, l’espulsione di Majella che nonostante subisce fallo in area, per l’arbitro Principe di Caserta, si tratta di simulazione. Passando alla cronaca, al minuto 11 Picozzi non inquadra la porta. Per vedere una conclusione occorre attendere il 27 quando Majella serve nello spazio Picozzi, ma la conclusione del numero 10 nerazzurro è murata dalla difesa. Pochi secondi e il Gladiator passa in vantaggio con Majella che è bravo in spaccata a beffare D’Andrea, realizzando la sua seconda rete con la maglia del Gladiator. Al minuto 41, i nerazzurri raddoppiano, su punizione battuta da Majella, Scippa realizza, ma l’assistente dell’arbitro alza la bandierina per presunto fuorigioco. Un minuto dopo e Picozzi spara alto. Termina così la prima frazione di gioco. Nella ripresa, Iodice salta il suo avversario serve l’accorrente Majella che di potenza non realizza la doppietta. Al minuto 58 si vede il Cimitile con una punizione dell’ex Di Pietro ma Ciontoli fa buona guardia, così come al minuto 64 per ben due volte nega la gioia agli avversari. Al 68’ contropiede del Gladiator, Majella viene atterrato in area, ma a sorpresa Principe di Caserta estrae il secondo giallo per simulazione, negando sia un rigore netto che privando il Gladiator per 20’ e per la prossima partita l’attaccante nerazzurro. Il Cimitile prova a schiacciare il Gladiator nella propria metà campo, ma sono i locali a sfiorare la rete, prima con Gelotto al minuto 85 e due minuti dopo con Botta. Non bastano i 4’ di recupero, è il Gladiator che porta a casa i tre punti.

GLADIATOR – CIMITILE 1-0

GLADIATOR: Ciontoli, Botta (88’ Buonanno), Ragozzino (54’ Di Chiara), Desiato (90’ Gallo), Silvestro, Scippa, Errico, Gelotto, Iodice (76’ Scarpa), Picozzi, Majella. Allenatore: Motta

CIMITILE: D’Andrea, Abbate, D’Onofrio (52’ D’Andria), Raiola, Lucignano, Liparuli, Cafarelli (46’ Allocca, 75’ De Sapio), Relli (76’ Ciorradino), Laureto, Ildebrante, Di Pietro. Allenatore: Minichini

ARBITRO: Principe di Caserta

RETE: 28’ Majella

NOTE: Spett. 50 circa. Espulso al 68’ per doppio giallo Majella. Ammoniti: Errico (G), D’Andrea, Ildebrante, Liparuli, Relli (C )

 

articolo precedenteSi ribalta in via Vittorio Emanuele
prossimo articoloMercoledì 31, Una sera con… Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses