Home politica Castiello e Cantalamessa battezzano Mastroianni coordinatore provinciale della lega a Caserta

Castiello e Cantalamessa battezzano Mastroianni coordinatore provinciale della lega a Caserta

400 persone, tra cui consiglieri comunali ,assessori ,sindaci e amministratori vari,rappresentanti dei 104 comuni della provincia di Caserta tutti pronti a dar vita alla Lega di Salvini in Terra di lavoro.
Il coordinatore regionale on Gianluca Cantalamessa ed il sottosegretario di stato on Pina Castiello hanno ufficializzato la nomina di Salvatore Mastroianni coordinatore provinciale della Lega a Caserta, tracciando insieme a lui la linea politica da seguire sul territorio nella fase di radicamento del partito ‘’Un partito plurale, partecipato, con le così dette porte aperte – hanno dichiarato i tre esponenti della lega Cantalamessa, Castiello e Mastroianni – ma il tutto dovrà essere accompagnato da una adeguata attenzione per evitare eventuali operazioni di trasformismo politico che in un partito come la Lega che sta crescendo a vista d’occhio potrebbero rappresentare una mina vagante. Ecco dunque la necessità per la classe dirigente del territorio di saper coniugare le aperture e la pluralità del partito con l’esigenza di fare attenzione per non imbarcare coloro i quali intendono il partito come una sorta di albergo dalle porte girevoli dove si entra e si esce a piacere. Chi aderisce alla lega lo fa in maniera convinta sposandone idee,programmi ,valori e proposte sui temi che la stanno caratterizzando a livello nazionale quali: l’immigrazione, la legge sulla legittima difesa , la pace fiscale, la vicinanza alle forza dell’ordine e la sicurezza delle persone e delle famiglie . Questo sarà la lega in provincia di Caserta”.