Home politica Due nuovi ingressi in Giunta. Ecco la distribuzione delle nuove deleghe

Due nuovi ingressi in Giunta. Ecco la distribuzione delle nuove deleghe

“A seguito delle dimissioni di alcuni assessori, dovute a motivazioni di carattere esclusivamente personale, sono intervenuto stamattina con provvedimenti di nomina e di conferimento di  deleghe ed attribuzione di competenze in determinate materie; in particolare a seguito delle dimissioni di Claudia Imparato, su indicazione del gruppo consiliare Campania in Movimento,  ho nominato assessore Romina Gattola, conferendole delega in materia di associazionismo e volontariato, canile e tutela degli animali, sport ed impianti sportivi, con l’augurio di continuare l’ottimo lavoro posto in essere da Claudia.

L’assessore Di Vilio mi ha evidenziato esigenze personali che non gli consentono di continuare nell’impegnativo ruolo di assessore; Gerardo in questi mesi ha fatto un lavoro veramente proficuo e, pertanto, proprio alla luce dei risultati ottenuti, gli ho chiesto di continuare ad occuparsi, come consulente gratuito, della pianificazione delle attività del Teatro Garibaldi. Al suo posto in giunta il gruppo di Svolta Popolare mi ha indicato Paolo De Riso, il quale in questi ultimi anni ha dato un significativo contributo nell’organizzazione degli eventi in città e si occuperà oltre che della programmazione di eventi, dello sportello unico delle attività produttive, dell’importante mercato comunale nonché dei servizi cimiteriali.

Ho attribuito all’assessore Francesco Petrella anche la delega al patrimonio ed ai beni confiscati, chiedendogli un impegno aggiuntivo alle delicate deleghe già assegnategli e lo ringrazio per la disponibilità.

Virgilio Monaco resta nella squadra come consulente gratuito al progetto Labsus beni comuni, i cui risultati  cominciano a vedersi positivamente in città dopo il prezioso lavoro che Virgilio aveva fatto in precedenza; la consulente Floriana Iannone, oltre a continuare l’ottimo lavoro già fatto in materia di marketing territoriale si occuperà anche di valorizzazione dei beni archeologici e monumentali, mentre tutta l’attività culturale sarà affidata ad Enzo Oliviero, componente dello staff, che sta facendo un lavoro importante sulla Biblioteca, su Museo Civico e Muteg,  nonché sulle attività legate ai libri ed alla lettura, anche di concerto con gli istituti scolastici in collaborazione con la consigliera De Iasio.

Già da qualche mese ho conferito uno  specifico incarico al Consigliere Pigrini, il quale sta ben continuando, su tutte le deleghe, la proficua attività svolta da Luigi Simonelli, che ci auguriamo di riavere presto in squadra. Assicurerò il mio personale massimo impegno nella programmazione urbanistica e delle opere pubbliche fino all’individuazione di una figura che possa continuare lo straordinario lavoro di pianificazione fatto da Nicola Leone.

Infine, voglio precisare che, oltre alle persone sopra citate, nessun altro è stato da me contattato per proporgli di svolgere ruoli nell’amministrazione e pertanto nessuno ha mai assolutamente potuto non accettare incarichi; questa precisazione ritengo che sia necessaria in primis per il rispetto dovuto nei confronti delle persone nominate, ma anche per quelle il cui nome è stato ingiustificatamente accostato a tali dinamiche. Ci aspetta ancora una parte dell’importante lavoro che abbiamo programmato e per il quale ci siamo impegnati con gli elettori; a tutti coloro che si sono impegnati o si impegneranno in questi difficili compiti sottraendo tempo ed energie agli affetti ed al lavoro va sempre il mio sentito ringraziamento per quanto fatto e quanto da fare, sempre ed assolutamente nell’interesse della Città e dei Sammaritani”.