Home politica Mirra sull’intervento dei Socialisti e Riformisti: “Questo è il tempo di concentrarsi...

Mirra sull’intervento dei Socialisti e Riformisti: “Questo è il tempo di concentrarsi sulla salute dei cittadini”

Ho letto il comunicato pubblicato ieri sera dal gruppo Socialisti e Riformisti sul tema della composizione del futuro assetto di coalizione per “incominciare il nuovo percorso”; con il solito rispetto che ho per le idee altrui mi preme però evidenziare agli amici del gruppo che c’è un tempo per tutto e questo non mi pare proprio il tempo per trattare tali tematiche. E’ questo, invece, il tempo di lavorare senza sosta per fare la nostra parte a tutela della salute dei nostri concittadini rispetto a questa seconda ondata di contagi da Covid-19 di tale intensità da richiedere nuove misure stringenti a livello sia nazionale che regionale, con un numero di positivi ricoverati che ha comportato, per la Regione Campania e l’ASL Caserta, la necessità di convertire posti letto ospedalieri in posti Covid, come avvenuto, proprio nella stessa giornata del comunicato, per il nostro presidio ospedaliero. 

I prossimi mesi saranno caratterizzati pertanto da un impegnativo lavoro al quale, ancora una volta (dopo i mesi da marzo a maggio), sarà chiamato il C.O.C., ma sarà anche il tempo per raggiungere ulteriori obiettivi amministrativi ai quali abbiamo lavorato duramente sin dall’inizio della consiliatura e sono certo che il gruppo Socialisti e Riformisti, così come ha sempre fatto, non farà mancare il suo contributo e sostegno all’amministrazione. 

Al momento un dibattito sul tema posto dal gruppo allontanerebbe inevitabilmente i protagonisti dello stesso dai problemi veri ed attuali della città, sulla scia di una politica chiusa in se stessa che noi, insieme, abbiamo voluto con forza superare. Mi sembra addirittura superfluo ma voglio tranquillizzare il gruppo che quando arriverà il giusto tempo queste tematiche saranno affrontate con l’abituale serietà, ma tengo anche ad esprimere un mio personale pensiero: la politica non serve ad alzare muri ma ad arrivare agli obiettivi programmati sulla base di un ragionamento condiviso; le regole dello stare insieme si scrivono in comunione,devono essere condivise e non poste come pre-ragionamento unilateralmente, altrimenti non sono regole ma è altro. Il mio unico obiettivo passato, presente e futuro resta la mia città e su questo sono certo che non avremo difficoltà a comprenderci quando sarà superato questo periodo così difficile e fra mesi si porrà il tema dell’assetto di una futura coalizione.        

Il Sindaco Antonio Mirra