Home cultura e spettacolo Emergenza Covid, donati all’Elemosineria Apostolica della Santa Sede, somma di denaro per...

Emergenza Covid, donati all’Elemosineria Apostolica della Santa Sede, somma di denaro per costruire strutture ospedaliere ed acquistare dispositivi medici

Il 6 agosto 2021, un’importante Associazione Pubblica di Fedeli di rilievo internazionale ha donato alla Elemosineria Apostolica della Santa Sede una considerevole somma di denaro per costruire strutture ospedaliere ed acquistare dispositivi medici e vaccini anti-Covid nei paesi poveri.
Tale importante evento si è svolto con l’assistenza tecnica di un pool di esperti di Diritto Ecclesiastico e Canonico coordinato dal  Prof. Notaio Antonio Fuccillo, ordinario dell’Università degli Studi della Campania – Luigi Vanvitelli, e composto dal Prof. Raffaele Santoro, associato dell’Università degli Studi della Campania – Luigi Vanvitelli, dal Prof. Paolo Palumbo, straordinario dell’Università Giustino Fortunato, e dalla Prof.ssa Ludovica Decimo, docente a contratto dell’Università degli Studi della Campania – Luigi Vanvitelli, nonché dal Dott. Giorgio Varricchio, giudice presso il Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano di Benevento.
Nell’accettare la donazione, l’Elemosiniere di Papa Francesco, il Cardinale Konrad Krajewski, ed il Presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, S.E. Nunzio Galantino hanno manifestato parole di apprezzamento per il lavoro di consulenza svolto a vantaggio dell’operazione dal pool di docenti universitari esperti di Diritto Ecclesiastico e Canonico in gran parte dell’Ateneo vanvitelliano.
Gli alti prelati hanno altresì sottolineato l’importante valore sociale delle attività svolte a testimonianza di una sempre più proficua collaborazione tra il mondo accademico e le istituzioni ecclesiastiche.