Home Altri Comuni S. TAMMARO. La denuncia del gruppo Ripartiamo: “80 giorni per ritirare un...

S. TAMMARO. La denuncia del gruppo Ripartiamo: “80 giorni per ritirare un frigorifero guasto”

Più di due mesi e mezzo di attesa per il ritiro di un frigorifero guasto a domicilio. Succede a San Tammaro, dove i cittadini si vedono costretti a tenere in casa gli ingombranti da smaltire per diverse settimane, con i disagi che gli spazi limitati degli appartamenti creano in simili circostanze. Infatti, alla richiesta di ritiro a domicilio di un frigorifero, la ditta preposta propone una data molto in là nel tempo: esattamente dopo 80 giorni. Queste sono le segnalazioni che ci arrivano dai nostri concittadini. UN SERVIZIO COSÌ LENTO NON FACILITA E NON PREMIA CERTO I CITTADINI CORRETTI.
E, purtroppo, non fa altro che alimentare in buona parte le discariche abusive che sono presenti in molte zone periferiche del nostro territorio.
Il gruppo Ripartiamo San Tammaro si fa portavoce delle esigenze dei cittadini che chiedono all’amministrazione comunale di intervenire quanto prima al fine di porre rimedio ai tempi biblici per lo smaltimento degli ingombranti.