Home politica Problema sicurezza, Di Nardo non ha dubbi: “Convocare subito un tavolo con...

Problema sicurezza, Di Nardo non ha dubbi: “Convocare subito un tavolo con tutte le forze dell’ordine”

Ultimo periodo da far west per i sammaritani. Furti, Rapine o risse sono ormai all’ordine del giorno. Tanti i cittadini che si sentono insicuri, così come non felici sono i commercianti, la categoria più colpita in queste ultime ore dall’insicurezza che vive la città. Abbiamo intervistato Francesco Di Nardo, consigliere d’opposizione del PD.

Nell’ultimo  Consiglio Comunale, proprio il PD ha portato all’attenzione dell’amministrazione il problema sicurezza.  Ancora niente è stato attuato, cosa ne pensa?

Nelle fasi preliminari dello scorso consiglio comunale abbiamo acceso i riflettori su di un tema che non era all’ordine del giorno: la SICUREZZA in città.
Dopo gli ultimi, gravi, episodi era doveroso, come rappresentanti del popolo, chiedere al sindaco Mirra e alla maggioranza tutta come si stava procedendo. La videosorveglianza decantata dai comunicati stampa non è assolutamente percepita.

Negli ultimi giorni leggiamo di risse, furti in gioiellerie e supermercati, secondo lei cosa non va sotto il piano della sicurezza?

Fatti di cronaca come quelli degli ultimi giorni creano un tangibile senso di insicurezza nei cittadini. Esiste un senso di abbandono verso chi dovrebbe garantire la sicurezza e sfiducia nelle istituzioni, che dimostrano di non avere il controllo del territorio. Questa maggioranza ha il dovere di procedere a passo svelto nel trovare delle soluzioni concrete e definitive a quella che è una vera e propria emergenza.

Quasi stranamente a subire questi problemi è proprio il centro storico, piazza Matteotti, piazza Mazzini, Corso Garibaldi, zone che dovrebbero rappresentare  il bigliettino da visita della città, cosa consiglierebbe all’Amministrazione?

Il centro o le periferie poco cambia, la questione va affrontata in blocco, con un progetto unico, il tessuto urbano è troppo insicuro.
SUBITO il potenziamento della videosorveglianza, con tecnologie più avanzate e la convocazione di un tavolo integrato con tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio, c’è una carenza disarmante di controllo soprattutto negli orari notturni.

Contattaci a lavocesammaritana@libero.it